"La ragazza con l'orecchino di perla" di Tracy Chevalier

Delft, Olanda, 1664. Griet è la figlia sedicenne di un decoratore di piastrelle il quale a causa di un incidente sul lavoro ha perso la vista. Non può più lavorare e per la famiglia non c’è scelta: Griet, la più grande di due sorelle, deve cominciare a lavorare, andrà a fare la serva per persone più ricche. Un giorno, mentre lei è in cucina a preparare le verdure, disposte in un piatto istintivamente – così dice lei – separando forme e colori, il pittore Johannes Vermeer e sua moglie Catharina capitano in casa dei genitori di Griet per conoscerla. Dal giorno dopo avrebbe preso servizio nella loro casa per otto stuiver al dì. L’indomani Griet si dirige verso il quartiere dei Papisti, dove si trova la casa dei Vermeer. Quartiere cattolico, in una cittadina con una prevalenza di protestanti, come Griet. Ad accoglierla la vera padrona di casa, colei che comanda, Maria Thins, madre di Catharina, donna astuta e capace di far funzionare la precaria economia di quella casa, al contrario della figlia (la cui principale attività era fare figli, dimenticandosi che poi dovevano essere anche educati); e Tanneke, la serva fedele che da ben quattordici anni è a servizio là. Oltre alle mansioni ordinarie come lavare, stirare, pulire, comprare la carne e il pesce, a Griet viene affidato un compito speciale: fare le pulizie nell’atelier di lui, il pittore, avendo la cura e l’accortezza di rimettere gli oggetti esattamente nello stesso identico posto in cui li aveva trovati. Johannes si accorge della precisione della ragazza e capisce che lei è portata a ben altro che le pulizie di una casa. Le propone, così, di farle da assistente, insegnandole dapprima come macinare i materiali da cui trarre i colori e quale importanza abbiano nella composizione finale e facendola poi posare quando le altre modelle non possono presentarsi. Ovviamente di nascosto a tutto il resto della famiglia. Solo Maria Thins se ne accorge, ma poiché con questo aiuto Vermeer dipinge più velocemente e ci sono più possibilità che i quadri vengano finiti e venduti prima, accondiscende diventando complice della situazione. Quando poi Van Rujven, il principale committente di Vermeer, esprime il desiderio di avere un ritratto di Griet, da tempo da lui importunata, il pittore non ha scelta – i figli aumentano e i debiti anche - e deve 'usarla' per soddisfare il suo cliente, nonostante Griet sia reticente e abbia paura di essere scoperta. Il timore di Griet si fa sempre più forte quando accade l’inevitabile: Catharina entra nello studio accompagnata dalla più carogna delle figlie, Cornelia, sempre pronta a mettere Griet in difficoltà e farle i dispetti più impensabili. Scopre che Griet ha posato con le sue perle. La caccia. Non vuole più vederla, ma quando Griet si è rifatta un’altra vita, dieci anni dopo, Katharina sarà costretta, controvoglia, a richiamarla per esaudire le ultime volontà del marito, ormai morto…

Tutto in questo libro è perfetto: dai personaggi unici dai caratteri precisi, alle ambientazioni storiche. Tutto riflette uno stile inimitabile e impeccabile.
Il libro è un mix di storia, amore, passioni, attrazione, arte e molte altre componenti, nessuna predominante ma tutte amalgamate alla perfezione, che diventano un piacere per il lettore.
Di pagina in pagina, chi legge viene trasportato in epoche remote. Impossibile staccarsi da questo racconto.

Dopo aver letto il libro, ci concediamo un assaggio di questi bellissimi luoghi in un breve viaggio:

16-19 Ottobre 

Voli a/r da Milano con solo bagaglio a mano
Soggiorno 4 notti ad Amsterdam, in hotel 4*
Biglietti 24hrs per  giro città su pullman a due piani
Gran Tour di un giorno: Il tour inizia con un giro panoramico in autobus di Rotterdam, città famosa per la sua architettura. Potrete attraversare la città, godendo di una splendida vista sul fiume Maas, sul vecchio porto, sulle famose case cubiche gialle e su molti altri splendidi edifici. Salirete, inoltre, sulla celebre Torre Euromast, alta 185 metri, da dove potrete ammirare la città da un magnifico punto panoramico.

Arrivati a Delft, visiterete una fabbrica di ceramica blu, famosa nei Paesi Bassi fin dal XVII secolo. Il tour prosegue verso l'Aia, sede del governo olandese. Qui la guida si soffermerà su importanti edifici come la Casa del Parlamento e il Palazzo della Pace, spiegando politica, storia e altre note di interesse sull'intero Paese. Incluso anche l'ingresso al parco in miniatura di Madurodam.

Tutto questo per € 520 a persona!*

*tariffe soggette a disponibilità e riconferma





Vi aspettiamo in agenzia per programmare al meglio il vostro viaggio!

Dove siamo? ...cliccate QUI.

envelope-ophone-squaretwitterinstagramfacebook-officialwhatsapp