E’ uno dei luoghi più asciutti del mondo, arido oltre 50 volte in  più della Death Valley californiana: alla scoperta del deserto di  Atacama!

E’ un luogo da guinnes dei primati, situato nel Cile settentrionale: il deserto si trova tra la catena andina e la cordigliera della Costa presso l’Oceano Pacifico e, con le temperature che oscillano tra gli 0° notturni e i 25-30° diurni, risulta essere il più asciutto del mondo, tranne che per alcune valli in Antartide.

Inoltre è del tutto privo di oasi e scarsamente popolato, ideale quindi per entrare in atmosfere surreali vivendo trekking mozzafiato alla scoperta di panorami incredibili.

In pieno deserto di Atacama si trova San Pedro Atacama, a 2500 metri di altitudine. La cittadina appare all’improvviso, dopo chilometri di rocce, polvere e lunghi rettilinei, con le sue casette bianche addossate, la presenza di qualche albero e anche un po’ di verde. San Pedro è avvolta da un’atmosfera spensierata e multietnica grazie ai visitatori che ne affollano le stradine e i locali. E’ dominata dal Vulcano Licancabur, che arriva a sfiorare i 6000 metri ed attrae l’attenzione di tutti grazie alla sua forma di cono perfetto: nelle giornate più terse si nota il suo tipico profilo che si staglia tra i tetti delle case, con la cima ricoperta di neve.

Nelle vicinanze di San Pedro si trova la celebre Valle della Luna, da visitare all’alba o al tramonto per le incredibili suggestioni che offre, trasportando il visitatore in un altro pianeta. Più distanti sono i Geyser di El Tatio, che si possono ammirare sulle cime delle Ande, e le Terme di Puritana. Interessanti sono anche le rovine di Tulor e il Gigante di Atacama, il grande geoglifo antropomorfo che rappresenta la figura di un guerriero stilizzato lunga circa 119 metri. 

Curiosa attrazione è anche la Mano che sbuca dal Deserto di Atacama: si tratta di una gigantesca scultura in ferro ricoperta di cemento, che dal 1992 è tappa obbligata per chi viene in visita in questi aridi luoghi. Rappresenta 5 enormi dita che emergono dal terreno, alta 11 metri è opera del cileno Mario Irarrazabal, che ha voluto rappresentare la vulnerabilità dell’uomo di fronte alla sofferenza, alla solitudine e alle ingiustizie. 

Photo by Roi Dimor on Unsplash

Poco tempo fa, ho portato i miei bambini al "Museo d'Arte Orientale E. Chiossone", di Genova per visitare una mostra fotografica dedicata alla terra del Sol Levante dal titolo “I colori del Giappone“.

L’artista Fabio Accorrà ha fissato indelebilmente le emozioni cromatiche provate durante i suoi viaggi: il bianco del Monte Fuji, il giallo del foliage di Nikko, il blu intenso del lago di Hakone, l’oro del tempio Kinkakuji di Kyoto e l’arancio dei torii dei santuari shintoisti.

L’esposizione comprendeva scatti di alcune delle mete più conosciute del Giappone, ma anche luoghi meno famosi ma altrettanto affascinanti dal punto di vista cromatico. Le fotografie dell'artista si distinguono infatti per la particolare attenzione dedicata al colore, nei paesaggi e nei soggetti.

dav

E' stata una mostra davvero interessante anche per i bambini che sono rimasti affascinati dalle bellissime foto scattate da questo artista, tratte dal suo libro "The Colors of Japan" (Erga, 2019).

Prendendo spunto da questa bellissima mostra, ho pensato di raccontarvi giorno per giorno i colori del Giappone visti, vissuti e immortalati da questo talentuoso fotografo, nella speranza che anche a voi che ci leggete possa arrivare un pezzettino di emozione, la stessa che è arrivata a me, ammirando le opere di Accorrà...

Non perdete i nostri appuntamenti!

Risultato immagini per giappone

Riprendono i nostri aperitivi di viaggio, questa volta per una destinazione non troppo conosciuta in tutti i suoi aspetti...

Che vogliate chiamarli Stati Baltici, Paesi Baltici, o Repubbliche Baltiche, Estonia, Lettonia e Lituania sono considerate le tre perle dell’Europa dell’Est. A ragione, poiché sono luoghi bellissimi e incantati, insieme simili e diversi: se le Repubbliche Baltiche vi colpiranno per la loro omogeneità, resterete stupiti per la diversità di tradizioni e influenze fra loro. Ve ne accorgerete passeggiando nei vicoli dei meravigliosi centri storici di Tallinn o Riga, o nei musei, tutti bellissimi e all’avanguardia.

Le Repubbliche Baltiche vi riveleranno il loro importante passato, sapranno farvi scoprire una gastronomia eccellente, vivere tradizioni autentiche e ammaliarvi con il fascino del Grande Nord, a un passo dalla Finlandia e dalla Scandinavia.

Vi aspettiamo al nostro Apericena di Viaggio:

Venerdi 21 Febbraio - ore 19:00
presso La Terrazza, Via V Maggio, 2 - Genova Sturla

Prenotazione gradita ai  nostri contatti oppure direttamente al ristorante: La Terrazza

Date un'occhiata alla nostra lista delle 12 destinazioni da visitare nel 2020.

Gennaio - Azzorre

A Ponta Delgada, la capitale delle Azzorre, potrete avere una dose di relax e divertimento dopo l'affanno delle feste di Natale.

Lagoa Sete Cidades

Visitate il tunnel di lava di Gruta do Carvãol, osservate i delfini e le balene, o rilassatevi con una passeggiata attraverso la riserva forestale Pinhal da Paz.

Febbraio - Armenia

La capitale dell'Armenia è anche conosciuta come la "Città Rosa", per via delle pietre colorate su cui è stata costruita secoli fa.

Yerevan e Monte Ararat

Fate una passeggiata di San Valentino nel Parco degli Innamorati con la vostra dolce metà prima di godervi un pomeriggio di divertimento nel parco acquatico della città.

Immergetevi nell'affascinante e tragica storia del paese nel Museo di storia dell'Armenia e nel monastero medievale di Geghard, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Marzo - Irlanda

A marzo in Irlanda si celebra la tradizionale ed imperdibile festa di San Patrizio. Dal 14 al 18 marzo l’isola di Smeraldo ospiterà eventi di ogni tipo.

La campagna irlandese

Una delle IMPERDIBILI è proprio Galway, con i suoi highlights: Eyre Square, l'Acquario Nazionale, l'Arco Spaziale e la Cattedrale sono tutte voci che dovrebbero assolutamente comparire nella vostra lista dei luoghi da vedere.

Tuttavia, non dovrete allontanarvi molto dalla città per godervi dei panorami e dei paesaggi incredibili. Le massicce, mistiche, imperdibili Scogliere di Moher sono a solo un'ora e mezza di guida dalla città.

Se deciderete di arrivarci in macchina, attraverserete anche la regione del Burren, quindi fermatevi a visitare le Grotte di Ailwee e il Dolmen di Poulnabrone, se potete.

È un'incredibile gita di un giorno con dei panorami incredibili e se lasciate Galway senza godervene almeno uno, ve ne pentirete. Non è una minaccia, ma è un consiglio molto sentito, perché quei luoghi sono spettacolari.

Aprile - Spagna

Calda città portuale spagnola piena di atmosfera, Santander è una gemma nascosta e una destinazione perfetta per quando si ha bisogno di trascorrere una settimana di relax in Spagna.

Scogliera a picco a Santander

Ricca di lunghi viali, piazze e meravigliose spiagge sabbiose, Santander vi offrirà esattamente ciò di cui avrete bisogno per trascorrere il vostro tempo surfando, facendo lunghe passeggiate sulla spiaggia crogiolandovi al primo sole, così come rimpinzandovi di eccezionali prodotti locali nei vivaci bar di tapas.

Assicuratevi di visitare lo splendido Palacio de la Magdalena. Ospitava la famiglia reale spagnola che, per le vacanze, si recava spesso a Santander. E come biasimarli?

Maggio - Lituania

Palanga è una graziosa cittadina turistica sulla costa baltica della Lituania e una delle mete preferite dai locali in cerca di una vacanza piacevole.

La spiaggia di Palangos Pliažas è piena di bar e ristoranti vivaci che offrono una vista mozzafiato sulla costa.

Pontile a Palanga

Assaporate il meglio della cucina dell'Europa orientale a Vila Komoda, uno dei primi cinque ristoranti della Lituania situato in un'intima boutique di proprietà del famoso chef Martynas Meidus.

Rilassatevi con un pomeriggio a cavallo sulla costa baltica, ma trovate anche il tempo per una visita in famiglia al Parco Botanico e alla Fontana musicale, che si anima con la danza e gli spettacoli di luci a tarda notte.

Giugno - Italia

Sede della famosa tragedia di Shakespeare, Romeo e Giulietta, Verona è la quarta città più visitata di tutta Italia.

Verona. la città di Romeo e Giulietta

Amata per la sua scena gastronomica e la gamma di boutique dinamiche, Verona è una destinazione economica che dovrebbe essere sicuramente in cima alla vostra lista se vorrete dell'ottimo cibo, shopping e cultura.

Fate acquisti nel suo centro storico e godetevi un pomeriggio nella sua affascinante arena, l'anfiteatro romano in cui vengono ancora organizzati incredibili spettacoli d'opera. Non perdetevi la visita al balcone di Giulietta, che si dice abbia ispirato la commedia di Shakespeare.

Luglio - Georgia

La capitale della Georgia è diventata una delle mete turistiche in più rapida crescita dell'Europa orientale.

L'affascinante città acciottolata situata nella valle del fiume Mtkvari è un must per esploratori e buongustai, grazie alla sua cucina locale e alla cultura che ogni strada trasuda.

Tbilisi e la sua funivia

Rilassatevi nei famosi bagni di zolfo di Tbilisi, fate un giro in funivia fino alla fortezza di Narikala e visitate i monasteri Jvari e Svetitskhoveli.

Agosto - Libano

Beirut, la capitale del Libano è un luogo di incontro tra vecchio e nuovo. Una città emozionante piena di storia sorge dall'ombra del suo passato di paese devastato dalla guerra.

Mohammad AlAmin Mosque

Beirut è famosa per la sua vita notturna: non potrete che innamorarvi dei suoi numerosi bar e locali notturni in cui i visitatori sono sempre in vena di balli e celebrazioni. B018, una discoteca fondata negli anni '80 per alleviare lo stress della guerra, è uno dei locali più popolari.

Passeggiate lungo la Corniche, visitate Heliopolis ("Città del sole"), patrimonio mondiale dell'UNESCO, e visitate il Museo Nazionale per saperne di più sul Libano.

Settembre - Francia

Marsiglia vanta spiagge meravigliose, cibo delizioso e un vivace centro culturale. Un mix di cultura francese e africana rende questa città portuale emozionante e divertente. Non potrete lasciarvela scappare.

 Le famosissime Nizza, Parigi e Bordeaux rubano la scena, ma Marsiglia è di sicuro una delle città più eclettiche della Francia, con tantissimo da offrire per le vostre vacanze.

il celebre sapone di Marsiglia

Patiti dello sport? Una volta cominciata la stagione della Ligue 1, non perdetevi una partita nell'eccellente Stade Velodrome (il quale può ospitare fino a 67.000 persone).

Avete bisogno di rilassarvi? Oziate sulle bellissime spiagge di Marsiglia prima di rimpinzarvi di deliziosi piatti locali in stile mediterraneo.

Marsiglia è famosa per la sua cultura eclettica, quindi assicuratevi di dare un'occhiata a Cours Julien, uno dei quartieri più famosi della città per bar, ristoranti e discoteche.

Ottobre - Israele

Metropoli poco apprezzata, Tel Aviv sta rapidamente crescendo come destinazione di viaggio grazie a un sacco di nuovi hotel e attrazioni entusiasmanti.

Famosa per le sue spiagge cittadine e la vivace vita notturna, Tel Aviv è una destinazione che vi farà innamorare di Israele.

Jaffa, cittadina di mare a pochi km a sud di Tel Aviv

Con 16 spiagge e temperature alte fino a 27 gradi, anche a ottobre potrete continuare ad abbronzarvi.

Il quartiere di Jaffa (il centro storico) è il cuore di Tel Aviv. Qui troverete diversi caffè alla moda e boutique hipster, mentre il quartiere di Neve Tzedek vi permetterà di immergervi nel lato più artistico della città.

Novembre - Ucraina

La serie drammatica di HBO Chernobyl ha dato vita al tragico disastro nucleare di Kiev in modo avvincente per tutto il 2019.

I fan dello show si sono riversati a Kiev negli ultimi mesi per osservare con i propri occhi una delle città che hanno vissuto sulla propria pelle la tragedia. La famosa centrale nucleare della capitale ucraina è una destinazione popolare per i turisti.

Chiesa di Sant'Andrea

Ma la città offre molto altro da vedere tra cui l'Hydropark (situato proprio sulla spiaggia) e la vasta gamma di locali notturni della controcultura della città come Closer e D.Fleur.

Preferireste visitare un'altra destinazione in Ucraina? Leopoli è una città storica famosa per il suo cioccolato e il caffè, mentre Odessa vanta uno dei migliori teatri lirici e di balletto del paese.

Dicembre - Francia

Vi piacerebbe trascorrere dei giorni in montagna? Le pittoresche Alpi di Grenoble offrono l'occasione perfetta per indossare gli sci senza spendere troppo.

Situata ai piedi delle Alpi francesi, Grenoble è circondata da splendide cime innevate che è possibile scalare con la funivia prima di inforcare gli sci.

Funivia in città

Preferite qualcosa di più rilassante? La città è famosa per le sue gallerie d'arte come il Museo Archeologico di Saint-Laurent, il Centro nazionale di arte contemporanea Le Magasin e il Museo Dauphinois.

Un luogo ideale per festeggiare il nuovo anno con amici e familiari.

Questa è la nostra lista per il 2020, che arricchiremo di giorno in giorno con proposte ad hoc, contattateci per avere i vostri preventivi gratuiti!

Fine di un anno... un nuovo inizio... quanti di voi fra i buoni propositi hanno messo "migliorare la conoscenza dell'inglese", per se' o per i propri figli?

Noi anticipiamo le vostre richieste con i programmi per i Soggiorni Studio 2020, viaggi di gruppo con e senza accompagnatore e alternanza scuola lavoro.

Viaggi adatti a piccoli e grandi, in completa sicurezza!

Ci affidiamo solo ed esclusivamente ad un operatore che segue questo mercato da anni, con partenza dall'Italia.

Alcune destinazioni 2020? Toronto, York, Dublino, Cobham, Exmouth, Nizza, New York, Brighton, Bristol, Chester, Edinburgo e Knockainey!

Non aspettare che i posti si esauriscano! Contattaci per richiedere la promozione attiva FINO AL 25 GENNAIO!

Inge Sargent è nata in Austria nel 1932. Nel 1953 sposa Sao Kya Seng e si trasferisce nel nord della Birmania, negli stati Shan. Dopo il colpo di stato militare nel 1962 e la scomparsa di Sao, Inge fugge negli Stati Uniti con le figlie. Attivista da sempre, ha vinto nel 2000 il Premio Internazionale per il Diritti Umani delle Nazioni Unite
Risultati immagini per Il tramonto birmano. La mia vita da principessa shan
Questo è un ottimo romanzo per avvicinarsi alla cultura birmana e shan, per scoprire la storia di un popolo oppresso da un regime autoritario, che non ha mai perso la speranza di un futuro migliore.

Nel 1951 la studentessa austriaca Inge Eberhard vince una borsa di studio all’Università di Denver, dove conosce Sao Kya Seng un ragazzo birmano studente di ingegneria mineraria. Sao e Inge si innamorano e si sposano in Colorado due anni dopo. Nel 1954, completati gli studi, Sao porta la moglie Inge in Birmania, ma all’arrivo la giovane ragazza austriaca scopre una cosa a dir poco incredibile: Sao è uno dei principi regnanti degli stati Shan.

Risultati immagini per Il tramonto birmano. La mia vita da principessa shan

Dall’oggi al domani Inge scopre quindi di essere la moglie di un principe, con una serie di doveri da rispettare e soprattutto con moltissime cose da imparare riguardo alla cultura shan. Anzitutto, Inge perde il suo nome perché l’astrologo di corte le indica Thusandi come appellativo ideale e corretto secondo alcune congiunzioni astrali; si ritrova a studiare il birmano e la lingua shan, un idioma quest’ultimo molto complesso perché tonale: ci sono parole che si scrivono nello stesso modo, ma in base al tono vocale assumono significati totalmente diversi; Thusandi scopre anche quanto sia amato Sao dal suo popolo: il principe regnante non è un crudele tiranno, bensì un uomo che vuole sviluppare lo stato, sfruttuando in modo responsabile le risorse minerarie, piantando alberi da frutta e sviluppando allevamento e agricoltura.

Quando nascono le loro figlie, Mayari e Kennari, sembra che davvero nulla possa ledere tanta gioia e felicità. Pur essendo a migliaia di chilometri dall’Austria, Thusandi si sente a casa con Sao e le bambini, accolta da un popolo dalla mente aperta e dalle tradizioni secolari.

File:Ruler of Hsipaw.jpg

Eppure, il destino gioca un brutto scherzo alla famiglia del principe Sao Kya Seng: se gli stati Shan, pur aderendo all’Unione Birmana, hanno sempre goduto di una certa autonomia, politica ed economica, con l’avvento di alcuni sgradevoli personaggi insediatisi nel governo birmano tutta questa libertà non è più tollerata. Il generale Ne Win, seguace delle teorie marxiste, il 2 marzo 1962 rovescia il governo democratico della Birmania e lo destituisce, insediando quella che diventerà una dittatura militare che opprimerà la Birmania per ventisei lunghi anni.

Sao Kya Seng sceglie la via diplomatica, vuole parlare con la gente che ora governa la Birmania e che vuole soffocare i popoli shan e altre minoranze etniche. Ma Sao scompare il 2 marzo 1962 e Thusandi resta sola, con due figlie piccole e una situazione politica e sociale per nulla facile da gestire. Quando il 2 marzo i militari fanno perdere le tracce di Sao a Thusandi, tutta la loro felicità si sgretola in un attimo.

Risultati immagini per myanmar  Risultati immagini per myanmar

Questo libro rimanda ad uno dei tantissimi tour disponibili:

Discover Myanmar 2020

⇒  Durata: 10 giorni / 9 notti- da € 870 - Voli esclusi

Viaggio che tocca le località più belle del Myanmar pensato per coloro i quali siano alla ricerca di una maniera diversa di visitare il paese, cercando di entrare maggiormente in contatto con la cultura e la popolazione locale e provando esperienze tipiche. L’itinerario tocca i principali luoghi di interesse di questo Paese: Yangon, la città più grande ed importante del paese, ricca di viali alberati tra i quali svetta maestosa la pagoda d’oro Shwedagon, Bagan, grandioso complesso archeologico con centinaia di pagode, stupa e monasteri, vera meraviglia d’oriente, Mandalay, la capitale culturale del paese ed infine il magico scenario del lago Inle, con i suoi giardini galleggianti.

Risultati immagini per lago inle  Risultati immagini per mandalay

Vi aspettiamo in agenzia per raccontarvi tante altre possibilità! Sognare in grande!

Avete bisogno di noi? ...cliccate QUI.

Quando il gentiluomo Phileas Fogg scommette con gli amici del suo club londinese che riuscirà a girare il mondo in soli ottanta giorni, non ha la minima idea di ciò che lo aspetta. Sarà l'astuzia la sua arma segreta, che gli farà vincere la scommessa e trovare l'amore.
Risultati immagini per jules verne
Un libro senza tempo, adatto a grandi ed anche ai più piccoli (età consigliata: dai 9 anni).
Dal libro di Verne è stato inoltre ricavato «un colosso cinematografico» (vincitore di cinque Oscar nel 1957). Impossibile che non ne abbiate mai sentito parlare...

Da questo libro, prendiamo spunto per offrirvi un sogno ad occhi aperti...

GIRI DEL MONDO!


Deserti, ghiacci e misteri - Durata: 25 giorni / 22 notti - da € 8.940 - Voli inclusi

Unendo tre continenti in un unico indimenticabile viaggio, “Deserti, ghiacci e misteri” vi stupirà per l’incredibile varietà dei suoi paesaggi. Il nostro viaggio inizierà in Sudamerica: visiteremo il Cile con il suo splendido deserto di Atacama e le meraviglie misteriose dell’Isola di Pasqua.

#Hong Kong #Isola di Pasqua #Santiago del Cile #Sydney

Risultati immagini per isola di pasqua

Samurai, canguri e ghirlande -Durata: 32 giorni / 27 notti - da € 7.500 - Voli inclusi

Un giro del mondo alla scoperta di luoghi lontanissimi: dal Giappone, terra di samurai, all’assolata Australia, fino alla magnifica Polinesia. Venite con noi alla scoperta del vero spirito del Giappone! Vivete la modernità della capitale Tokyo, la tradizione di Kyoto e Nara, la bellezza mozzafiato del Monte Fuji. Curiosiamo poi nella vitale Australia, ricca di comunità multiculturali e bellezze naturali spettacolari come Ayers rock e il King’s Canyon. Finiamo in bellezza con un rilassante soggiorno balneare a Fakarava, tra i giochi di luce e le sabbie dorate della Polinesia francese!

#Adelaide #Alice Springs #Cairns #Darwin #Kangaroo Island #Kings Canyon #Kyoto #Nara #Osaka #Papeete #Sydney #Tokyo
Risultati immagini per Kyoto

Culture millenarie e mari cristallini- Durata: 34 giorni / 27 notti - da € 14.930 - Voli inclusi

Il perfetto incontro di due elementi che da sempre affascinano qualsiasi viaggiatore: culture millenarie e mari cristallini! Il connubio perfetto per un perfetto giro del mondo!  Una meravigliosa esperienza di viaggio, che ogni vero viaggiatore dovrebbe fare almeno una volta nella vita! Partite con noi per fare il giro del mondo! Scoprite insieme a noi antiche culture millenarie mentre vi godete i mari più belli! Un’infinita gamma di esperienze per cogliere i due volti dell’Oriente: dalla spiritualità indiana alla modernità di Hong Kong. Un viaggio nel tempo alla scoperta della magica alchimia tra capolavori architettonici, bellezze naturali e culture antiche… tra le terre d’Australia e le Perle del Pacifico.

#Agra #Auckland #Bora Bora #Delhi #Hong Kong #Jaipur #Papeete #Rangiroa #Rio de Janeiro #Singapore #Sydney #Tahiti #Tikehau #Varanasi
Risultati immagini per tikehau
Paradisi del Pacifico - Durata: 28 giorni / 22 notti - da € 6.240 - Voli inclusi

Un bellissimo tour alla scoperta delle paradisiache isole del Pacifico! Una proposta per esplorare esclusivi paesaggi differenti tra loro, tra le più belle isole del Pacifico! Partiremo subito con l’Australia, per vivere il fascino vivace e spregiudicato di Sydney… Passeremo alla vicina Nuova Zelanda, con la multietnica Auckland, la città delle vele. Qui visiteremo anche Rotorua, culla della cultura Maori… Ci concederemo momenti di relax in Polinesia francese, dalle sabbie rosate di Fakarava alla dolce natura di Moorea… per arrivare infine alla misteriosa Isola di Pasqua e svelarne ogni intimo segreto.

#Auckland #Isola di Pasqua #Moorea #Papeete #Rotorua #Sydney
Risultati immagini per Fakarava

Vi aspettiamo in agenzia per raccontarvi tante altre possibilità! Sognare in grande!

Avete bisogno di noi? ...cliccate QUI.

In nessun altro paese come l'Islanda la fantasia è tanto legata al paesaggio, a una natura imprevedibile e misteriosa che non ha tardato a popolarsi di spettri, demoni, principesse elfiche ed eroici banditi capaci di vivere nei deserti di ghiaccio e lava degli altipiani interni. Ogni angolo dell'isola ha il suo mondo di storie, da cui derivano usanze, tradizioni e innumerevoli toponimi. L'"Atlante leggendario delle strade d'Islanda" ci guida in un viaggio lungo la famosa statale n.1 attraverso le leggende di luoghi noti e territori meno battuti. Dall'impronta del cavallo di Odino che creò il canyon di Asbyrgi alle rune magiche dei Fiordi Occidentali, all'Helgafell, il «Monte sacro», che può esaudire tre desideri di chi lo scala. Storie di timide donne-foca e fantasmi in agguato su sentieri impervi, gole abitate dai troll e tesori nascosti sotto immense cascate, sacerdoti che fermano eruzioni vulcaniche e vescovi-stregoni che combattono il male a suon di salmi e sortilegi. Racconti pieni di un'irriverente saggezza popolare su mostri marini che perseguitano i pescatori o chiedono solo una scogliera in cui vivere perché «da qualche parte anche i cattivi dovranno pur stare». Avventure in cui l'uomo indifeso di fronte alle forze della natura si affida spesso alle arti arcane, ma ogni duello di magia si rivela una tenzone poetica, un giocoso inno alle parole che riecheggerà nell'orecchio di chi intraprende un viaggio attraverso i silenzi boreali e i vivaci sentieri dell'immaginario islandese.

Dopo aver sfogliato questo Atlante Leggendario, non vi viene voglia di andare a scoprire questi luoghi magici?:

dal 01/11/2019 al 31/03/2020

sistemazione per 7 notti in guesthouses/fattorie/hotel turistici nelle camere della tipologia prescelta con bagno/wc privati • trattamento di pernottamento e prima colazione • tasse locali

1° giorno: Reykjavík
Arrivo individuale a Reykjavík, la vivace capitale islandese. Da visitare la Residenza Presidenziale, la Höfdi House e, nelle vicinanze, la Laguna Blu, stazione termale nota in tutto il mondo per le qualità terapeutiche delle sue acque ricche di sali minerali (orari dei voli permettendo). Pernottamento.

2° giorno: Reykjavík/Snæfellsnes-Laugarvatn (233 km)

Prima colazione in albergo. Giornata alla scoperta della penisola di Snæfellsnes, che si protende verso il mare sotto la calotta innevata dello Snæfellsjökull: il periplo di questa penisola, oltre alla spettacolarità dei paesaggi, è particolarmente interessante dal punto di vista geologico. Pernottamento nell’area.

3° giorno: Snæfellsnes/Thingvellir/Selfoss (280 km)

Prima colazione in albergo.Oggi si attraversa la regione del Borgafjördur con soste consigliate alle cascate di Hraunfossar e Barnafoss nonché a Deildartunguhver, la più potente sorgente geotermica d’Europa. Proseguimento lungo la strada dello Uxahryggir fino al Parco Nazionale di Thingvellir di estremo interesse naturalistico, geologico e storico. Pernottamento nell’area di Selfoss/Laugarvatn.

4° giorno: Selfoss/Vík/Kirkjubæjarklaustur (204 km)

Prima colazione in albergo. Il circuito odierno segue la strada costiera meridionale incontrando le magnifiche cascate di Seljalandsfoss e Skogafoss prima di giungere al promontorio di Dyrhólaey dove spesso nidificano le “pulcinelle di mare”. Si proseguirà quindi attraverso le nere spiagge nelle vicinanze di Vík e i campi di lava di Eldhraun per raggiungere Kirkjubæjarklaustur. Pernottamento in quest'area oppure zona Vik.

5° giorno: Skaftafell (185 km)

Prima colazione in albergo. Partenza per il Parco Nazionale di Skaftafell, zona di straordinaria bellezza naturalistica ai piedi del Vatnajökull, la cima più alta dell’isola. Proseguimento per la Jökulsárlon, la ‘laguna degli iceberg galleggianti’. Rientro a Kirkjubæjarklaustur o Vik per il pernottamento.

6° giorno: Kirkjubæjarklaustur/Gullfoss/Geysir/ Selfoss-Laugarvatn (330 km)

Prima colazione in albergo. Oggi si percorre la costa sud per Gullfoss, ove sorgono le più famose cascate d’Islanda, e per Geysir, la zona geotermale nota in tutto il mondo e in piena attività. Pernottamento nell’area di Selfoss/Laugarvatn.

7° giorno: Selfoss/Reykjavík (140 km)

Partenza per Reykjavík seguendo la strada costiera. Sono possibili soste all’area geotermica di Krysuvík e del Lago Kleifarvatn con le sue sorgenti termali e pozze di fango bollente. Si continua attraverso panorami lunari verso la Laguna Blu, particolarmente conosciuta per le sue acque termali (facoltativa e non inclusa). Arrivo a Reykjavik e pernottamento.

8° giorno: Reykjavík
Prima colazione. Fine dei servizi.

Tutto questo per € 675 a persona in doppia!*

*tariffe soggette a disponibilità e riconferma, quote family disponibili




Vi aspettiamo in agenzia per programmare al meglio il vostro viaggio!

Dove siamo? ...cliccate QUI.

envelope-ophone-squaretwitterinstagramfacebook-officialwhatsapp